mercoledì 15 febbraio 2012

Specchio

Il festival di Sanremo è lo specchio dell’Italia. Uomini che sanno di stantio, donne giovani e avvenenti. Parole scritte sul gobbo e lette male. Pochi sanno pensare in diretta. Le canzoni marginali rispetto a tutto il resto. Una gara inesistente perché s’inceppa il meccanismo del voto. In questa confusione chi verrà premiato: il più bravo? Il più fortunato? Il più potente? In questo teatro dell’assurdo vince l’ignoranza perché l'ignoranza rimuove il coraggio di abdicare, di guardare con distacco e saggezza il mondo che cambia, ti fa illudere che, ignoranti, lo siano anche tutti gli altri, laici e cattolici, tanto da non poter capire il vuoto che c’è dietro e davanti allo specchio. Tra tutti gli articoli che ho letto sull'argomento va citato quello di Davide Rondoni e la scarna ma significativa risposta dell'Avvenire L'Espresso blog

2 commenti:

marco ghetti ha detto...

La stessa cosa piu' o meno detta da A. Padellaro sul " Fatto Quotidiano", il problema in effetti è la Rai, con la sua lottizzazione, cosi' impudente, come ha denunciato anche alcuni giorni fa Corrado Augias, nel suo programma su Rai3, una ingerenza tale dei partiti da lottizzare persino gli impiegati, e non solo i posti da dirigente. Santoro chiedeva di liberare la Rai, lo diceva all'ex ministro Castelli, loro che sono contro Roma ladrona, ma pappano che è un piacere, hanno tutti i vizi degli altri piu' uno, il becero razzismo che li contraddistingue.Celentano ha diritto alle sue opinioni, ma siamo in una societa' malata, si fa parlare lui perchè non dice nulla, è innocuo, crea un falso scandalo. Se parlasse la dottoressa Gentilini porterebbe molto piu' scompliglio,parlerebbe di chiudere gli inceneritori, perchè sono cancerogeni, e avanti con le notizie, ma Celentano non fa informazione, fa ascolti, poi fa discutere, la solita arena piena di nulla, perfetta per far addormentare l'italiche genti. Saluti Graziella.

graziella mazzoni ha detto...

per marco
peccato che tu sia lontano, mi piacerebbe molto invitarti a far parte della nostra associazione.
Grazie per i tuoi commenti