giovedì 19 febbraio 2009

La Legge è uguale per tutti

Lo Stato italiano ha pagato alla società Impregilo centinaia di milioni di euro per gestire i rifiuti in Campania. Visti gli splendidi risultati ottenuti in questi ultimi anni, oggi l'Impregilo e 27 imputati, sono accusati di reati di varia natura. L'antefatto lo conoscono tutti. Solo i campani, invece, sanno cos'è l'umiliazione di camminare tra i rifiuti e pochissimi sanno che questo processo farsa non porterà da nessuna parte. Nessuno pagherà. La giustizia (terrena) si sta perdendo nei meandri dei rinvii, degli scioperi e delle distrazioni di massa.
Da "Il Mattino" di oggi : "Udienza rinviata alla prossima settimana. E braccio di ferro tra accusa e difesa che sembra non avere fine."
Foto per non dimenticare, perchè questo, come diceva Leonardo Sciascia, è un paese senza memoria.

4 commenti:

ectobius ha detto...

Pochi giorni fa è stato condannato l’avvocato Mills, corrotto perché testimoniasse il falso a favore di un noto malfattore che frattanto si è reso più uguale degli altri di fronte alla legge.
Più uguale per “lodo” (che gli italiani hanno già dimenticato) che è una forma di legge ad personam. E’ legge! Perché anche le leggi ad personam sono leggi!
E sapete come chiamano il patteggiamento per gli evasori fiscali? Ravvedimento operoso! Ed il malfattore è da apprezzare ed ha diritto ad un premio consistente in un rilevante sconto sul maltolto. In fondo ha solo rubato ad una comunità di onesti che tira la cinghia e la carretta, e paga fino all’ultimo centesimo.
Per inciso: è di questi giorni la notizia di un duplice omicidio di due ladruncoli che si erano permessi, nientemeno!, di rubare un motorino ad una famiglia di camorristi... ma come si permettono... a noi!
Ma ritorniamo a noi: a me, a noi, ai quali nessuno ha mai fatto sconti. A me e ai tanti disgraziati come me che hanno avuto in sorte di nascere in questo paese... Per noi solo monnezza fino a soffocarci.
Non credo che in America farebbero mai una legge del “ravvedimento operoso”... Là li sbattono in galera! Qui li premiano.
Impregilo? Da processare e condannare?
Ma che dici?
Impregilo è da premiare!
La monnezza in Campania è stato un affare! Accumulazione primaria!!!

Anonimo ha detto...

Anche Caserta ricomincia con i rifiuti. Le strade si stanno riempendo di nuovo. I politici dicono che è colpa di una ditta che doveva smaltire i rifiuti, la ditta che è copla dei politici.....
che figura di m....
G.b.

ghetti marco ha detto...

Sbagliava Leonardo Sciascia a dire che l'Italia non ha memoria, forse un qualche italiano con memoria esiste. Sciascia chiamava Falcone e Borsellino " i profesionisti dell'antimafia". Era detto in modo denigratorio, poi è stato piu' volte ricordato, da Ayala e Caponnetto. Se la vittoria è stata degli ingiusti sui giusti,da una mente come quella di Sciascia mi sarei aspettato uno sforzo maggiore. Saluti.

ectobius ha detto...

Ancora in tema di premi ai malfattori: alemanno dedicherà una strada di Roma alladro latitante bettinocraxi detto il cinghialone.