domenica 24 maggio 2009

Una e una notte

Ennio Flaiano è, per me, una delle menti più lucide e intelligenti del Novecento. "Una e una notte" racconta la storia di Graziano, giornalista e uomo mediocre. Graziano è un uomo senza talento che lavora in un giornale solo perché raccomandato. Con la sua mente mediocre egli trasforma anche gli insuccessi in conquiste, e le derisioni dei suoi colleghi in invidie. Come tutti i mediocri si sente un grande amatore e un incompreso. Una notte è chiamato dal giornale perché su una riva del Tevere sta succedendo qualcosa di strano; assonnato e annoiato parte per raggiungere quel luogo convinto che si tratti di un bluff o di uno scherzo dei suoi colleghi. Poco distante dalla riva incontra una donna, con lei vive una notte d'amore (chi poteva resistere al suo fascino da "vitellone"?) e il mattino durante una passeggiata la donna lo guida verso la riva del fiume, lo fa salire su una strana imbarcazione che parte a una velocità straordinaria verso uno strano oggetto. Il povero Graziano è nelle mani degli extraterrestri. Quando si rende conto di quello che gli sta succedendo il malcapitato si dimena, urla di volere scendere ma nessuno lo ascolta. Poi, inspiegabilmente, cosi come è stato portato sul disco volante, cosi viene fatto scendere. Tornato sulla terra Graziano pensa che la sua vita cambierà sicuramente. Niente sarà come prima, prova a raccontare quello che gli è successo ma nessuno gli crede. La sua vita e la sua natura ordinaria non sono mutate nemmeno dall'eccezionalità di quell' evento. Insomma chi nasce mediocre muore mediocre.


8 commenti:

Carmine Siri ha detto...

AUGURI, Buon COmpleanno, GRAZIELLA.

graziella mazzoni ha detto...

Anche se non so chi sei e come fai a saperlo ... ti ringrazio.

Anonimo ha detto...

Auguri anche da Carlo e Paola.Leggiamo sempre il tuo interessante blog, le tue recensioni, i tuoi pensieri e la tua piccola grande battaglia.

Anonimo ha detto...

Auguri carissima Graziella,apprendo che oggi è il tuo compleanno.
E'la prova che ti seguo con interesse.

Roberto.

Anonimo ha detto...

Auguri a una grande amica
Adele

graziella mazzoni ha detto...

grazie di cuore a tutti

ghetti marco ha detto...

Apprendo solo ora del tuo compleanno, sono in drammatico ritardo per gli auguri, ma se li accetti te li faccio con un pensiero speciale, con il maggior rispetto possibile, alla tua bella persona ed alla tua corposa intelligenza. Un saluto da Marco e Calliope.

graziella mazzoni ha detto...

Grazie degli auguri graditissimi caro Marco. Grazie per tutto. Auguri in generale anche a te.