venerdì 8 maggio 2009

Vecchi rimbambiti

Il buon senso è una rarità. La verità è una rarità. Tutti a contare le gaffe, a scrutare da guardoni le vite degli altri cosi lontane e cosi irreali. Tutti a parlare di morale per un divorzio. Tutti a giudicare. Il dito puntato ancora sulle donne, sui loro corpi esibiti, sull'etica mortificata. E' il grande fratello, è la tivù spiona delle vite, è la politica semiseria e le chiacchiere, le tavole rotonde, i dibattiti. Distraiamoci. E intanto un'intera parte dell'Italia muore. Il dossier di Legambiente sulle ecomafie è stato riportato da pochi giornali e non come prima notizia. Tra una ventina di anni tutti avranno dimenticato Veronica e Noemi , la festa in discoteca, e le candidate veline. Ma i nostri figli dovranno fare i conti con un ambiente distrutto e avvelenato dai nostri egoismi, dalla nostra incapacità di guardare lontano. E allora ci chiederemo da cosa siamo stati distratti e noi, vecchi rimbambiti, non ce lo ricorderemo.
(La foto è si riferisce a Teverola (CE) maggio 2009)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Questa sera ad Annozero la Bonino dava delle lezioni morali a Niccolò Ghedini e si dimenava sulla questione delle veline e su questo sottoprodotto di Berlusconi e del suo governo. Ma sbaglio o i radicali nell'87 candidarono al parlamento italiano Ilona Staller, alias Cicciolina? Sbaglio o nelle liste radicali fu mandato alla camera Toni Negri condannato a 30 anni di carcere perchè forse mandante dell'omicidio di Aldo Moro e sicuramente uno con tanti omicidi alle spalle? E ora come si può tollerare di sentire la Bonino interloquire con Ghedini su candidature poco "rispettabili"? Come si può ascolare senza sospetti una Concita De Gregorio, direttrice de L'Unità sparare sentenze su veline e ministre dopo aver titolato in un recente passato: all'isola dei famosi vince finalmente la parte sana: Vladimir Luxuria?
E a proposito di pettegolezzi e gossip da bar, perchè Annozero TRASMISSIONE VERITA' questa sera non ha proposto qualcosa sul dossier di Legambiente che tu Graziella pubblichi ammirevolmente?
Il perchè io e forse qualche decina di milioni di altre persone lo abbiamo capito.

Roberto.

graziella mazzoni ha detto...

per Luigi
La tua e-mail mi ha fatto piacere ma mi ha anche, relativamente,sorpresa. Io tengo molto a questo mio spazio e credo di aver sempre rispettato tutti.
Ognuno di noi ha le sue idee, essere comunista o di destra, per me non è assolutamente un limite.
Quando leggo gli altri blog
(anche quelli famosi) resto sempre colpita dai commenti aggressivi, offensivi e cattivi. Qui, credo, che non sia mai successo niente di simile e io sto sempre attentissima a non offendere le idee di nessuno.
"Non sono d'accordo con te, ma darei la vita per consentirti di esprimere le tue idee." Voltaire
Un saluto.

Anonimo ha detto...

Ieri annozero è stata veramente pietosa. combattiamo il Belusca con le sue stesse armi?? chiacchiere rosa, pettegolezzi ecc.....
Sara