lunedì 30 agosto 2010

Res Publica


Le foto si riferiscono all'area standard (quindi di propietà del Comune) adiacente il Castello Aragonese ad Aversa in pieno centro storico . Una quindicina di anni fa la zona era un grande giardino, poi la costruzione di palazzi e un pezzo di giardino lasciato al Comune. Quindici anni di abbandono e di degrado. Non un giorno, un mese, un anno, 15 anni!!! e l'aggravante sono tutti i soldi pubblici spesi per fare una fontana, per piantare alberi, arredare con panchine e luci.(dalle foto vedete che ne sono rimaste poche) tutto questo, per avere questi bei risulati. Qualche anno fa inviai agli organi competenti una richiesta, ai sensi della legge 241/90, per conoscere la cifra investita per i lavori di manutenzione dell'area suddetta. E' inutile dirvi che non ho avuto nessuna risposta. Ribadisco il concetto: io ti voto, ti pago per gestire la cosa pubblica, i risulati sono questi? allora non sei capace e devi andare a casa a fare un altro mestiere. Tutto qui. Tutto semplice. Invece tutti tacciono, nessuno pretende niente, nessuno vede niente. Questo è il Sud.

3 commenti:

ghetti marco ha detto...

Quello che tu dici non accade solo al sud, lo spreco di denaro è continuo ad ogni latitudine e longitudine, cambia invece la reazione della " gente". A Cesena hanno rifatto una delle vie principali, alcuni anni fa, se non erro 3 o 4, Via Cesare Battisti, tempo per i lavori, ( troppo), i negozi ai lati di tale strada da allora sono quasi tutti chiusi, ovviamente non solo per colpa dei lavori, am anche per quello. Il tempo lungo annulla la fedelta' del cliente, che si trova a fare dribbling tra le transenne e gli scavi. Ora è gia' tutta rotta, è da rifare, ha durato circa quanto il tempo dei lavori, c'è qualcosa che non va, se abbiamo ancora integra la Rocca Malatestiana, dai tempi dei comuni. I cittadini pero' hanno protestato, non che poi conti molto. Il nuovo sindaco, insediato da poco ( lo puoi vedere nel video di Beppe Grillo fatto a Cesena per il prossimo raduno), non c'era nella precedente legislatura, ma vi era poi la stessa giunta dello stesso colore, i cittadini da noi si differenziano solo perchè almeno non accettano silenti questi fatti, poi per il resto tutto uguale come al sud. Saluti Graziella.

graziella mazzoni ha detto...

non che io ci tenga a sottolineare il nostro, divario, caro Marco, ma davvero mi viene da sorridere quando si dice che da voi le cose non vanno poi diversamente che da noi. Non è cosi. E non è una pignoleria ribadirlo. Tra il nord e il sud non c'è solo una piccola differenza ma un abbisso. Tutto il mondo è paese, è vero. Ma quello che succede qui, ha oggi, dei contorni surreali.

Anonimo ha detto...

Aversa era una bella cittadina poi c'è stata la calata dei barbari. Sporcizia ovunque non funziona niente, nessuna iniziativa, niente niente
angela