lunedì 7 aprile 2008

Amori criminali

Mi sono chiesta sempre perché i programmi televisivi più intelligenti vanno in onda in orari impossibili. Si ritiene forse che le persone intelligenti siano una minoranza e che quei pochi sono svegli a una certa ora? Dopo questa piccola premessa voglio segnalarvi un programma in onda su RAI TRE il sabato alle 23.40 lo conduce Camilla Raznovich e si chiama “Amori criminali” Sono storie di donne che hanno perso la vita violentemente per mano dei propri compagni. Il taglio del programma è a metà tra la fiction , il documentario e la cronaca.Ogni puntata racconta la vita di un donna, ricostruendola dall’inizio della sua storia d’amore al tragico epilogo. L’ultima puntata è stata dedicata a Sonia Di Gregorio uccisa con violenza disumana , a soli 21 anni da suo marito. Sonia aveva denunciato per violenza carnale il proprio compagno, tutti sapevano eppure nessuno è intervenuto. Il programma mette lo spettatore di fronte ad un’amara verità: i deboli spesso diventano vittime, e le vittime spesso sono donne. Sonia, come tante altre donne, è stata lasciata sola con un problema più grande di lei. Quando la violenza è verso le donne diventa semplice cronaca, quando è al maschile è un problema “sociale”.Le pari opportunità sono un’altra finzione della nostra politica e lo dicono i fatti; lo dicono le quote rosa , cioè la partecipazione delle donne al governo, che è tra le più basse d’europa e lo dicono tutte le donne morte per mano di uomini violenti. Perché il Papa, con tutto il rispetto, non parla di queste donne invece di occuparsi di aborto? Perché lo Stato non interviene con leggi più severe? E’ semplice: perché sono uomini e dell’universo femminile conoscono poco. A titolo di cronaca l’assassino di Sonia è stato condannato a 11 anni e ha beneficiato dell’indulto.Lui è stato indulgente nei confronti di Sonia?

6 commenti:

ronin 78 ha detto...

I programmi più intelligenti vengo trasmessi ad orari improponibili per continuare a fare disinformazione, almeno secondo me.
Un popolo disinformato e più facilmente governabile rispetto ad uno più informato, infatti se vedi i popoli sotto reggime dittatoriale vengono tenuti nell'ignoranza.
Le principali vittime sono sempre i più deboli, donne e bambini per primi.
Questa situazione fà schifo e continuerà a farlo fino a quando ci saranno personaggi come Emilio Fede (per citarne uno a caso) che è intoccabile grazie alle sue qualità di zerbino, e invece di informare e dedicare qualche minuto a storie come quella di Sonia, usa la televisione per scopi vergognosi (questo video è una chicca di Fede e fa capire quanto vale http://it.youtube.com/watch?v=7bwG3NjxmKo )
Con l'informazione si evitano fatti come quelli di Sonia, però qui in Italia purtroppo non c'è un'informazione libera.

graziella mazzoni ha detto...

ho visto il video su Emilio fede su youtube. Grazie per la segnalazione.
Ha fatto il telegiornale sulla figlia , praticamente.
Vergogna ITALIA

LeStesseCoseStudio ha detto...

La conduttrice del programma Amori criminali conduce con garbo e piacevole ironia un'altra non meno intelligente trasmissione su MTV dal titolo Love Line, una trasmissione rivolta ai giovanissimi su tematiche sessuali.Ma voglio dire una cosa a Ronin e a Graziella. Per me il problema prima ancora del comico Fede che, voglio ricordare lavora per un'azienda privata, è tutto quello che circola in RAI con il contributo du tutti gli abbonati. E se fate un po di zapping sui telegiornali RAI, sui programmi politici RAI, sulle fiction RAI, sulla informazione RAI vi accorgerete, tolte quelle tre o quattro eccezioni, che la musica non cambia. Stessa pochezza, stesso servilismo, stessa disinformazione.
Cordialità.
Carlo

ronin 78 ha detto...

Sono pienamente d'accordo con te Carlo, ho citato Fede perche è il primo che mi è venuto in mente.

Anonimo ha detto...

Ho visto il programma e l'ho trovato molto ben fatto; la conduttrice inoltre e' brava!
Anch'io mi sono sempre chiesta come mai certi programmi vadano in onda cosi' tardi!? Avrei tante risposte da dare, ma sorvolo.

La violenza perpetrata su quella giovane sposa e' stata immane e sapere che l'autore di tutto cio' e' a piede libero (mi pare di ricordare che il padre e' scappato con la famiglia in un altro luogo per...paura)turba non poco.
L'errore principale e' stato sposarsi, e i genitori potevano opporsi, essendo lei minorenne.
E' strano come, a volte, il MALE possa attirare e condizionarti!
Un abbraccio. Giulia

Anonimo ha detto...

e la prima volta che vedo questo programma, penso che certe cose non dovrebbero nemmeno succedere, ma non e cosi, ma trovo sia un bene parlarne per fare capire a chi di dovere che le cose devono cambiare, mi auguro che ci siano pene senza sconti per queste tipo di persone che non danno valore alla vita altrui