lunedì 12 maggio 2008




Le belle parole non servono più a niente.
Il caldo avanza , i cumuli di spazzatura lievitano.
Organizziamoci e andiamo a Roma , chiediamo asilo politico, perchè qui non si può più vivere!

1 commento:

Alessio ha detto...

Vedi il punto non è che pensiamo che vi stia bene...il punto è che non vi rendete nemmeno conto che la causa di tutto quello che vi sta succedendo siete solo e soltanto voi (inteso come comunità naturalmente, non come singoli). La "mentalità napoletana" vi si sta ritorcendo contro...vedo comari che si lamentano ai tg ogni giorno, ma non ho ancora sentito un solo singolo napoletano con le palle andare contro i suoi concittadini (e contro la camorra) per spiegargli che se continuerete a non permettere la costruzione di discariche e inceneritori sul VOSTRO territorio, non smaltirete mai i VOSTRI rifiuti!!! Mi auguro che tutte le regioni italiane continuino a rifiutarsi categoricamente di accogliere la vostra immondizia, perchè è tempo che impariate ad arrangiarvi, e che la cosa venga risolta dal basso, dalla consapevolezza che per migliorare le cose a Napoli bisogna cambiar testa. Come si dice, chi è causa del suo mal...