domenica 28 settembre 2008

Il nuovo fascismo

L'Italia sta marcendo in un benessere che è egoismo, stupidità, incultura, pettegolezzo, moralismo, coazione, conformismo: prestarsi in qualche modo a contribuire a questa marcescenza è, ora, il fascismo.

Pier Paolo Pasolini , 6 settembre 1962

6 commenti:

Andrew ha detto...

Il ritorno del fascismo, o se preferite il fascismo del nuovo millennio...

Michele Giordano ha detto...

si sente la mancanza di persone vere come lui.

Matthieu ha detto...

e sarà sempre peggio..

ghetti marco ha detto...

Mi piacerebbe avere da Michele Giordano una precisazione,la persona vera è Pasolini,oppure visto che il tema del post è il fascismo,il Duce Benito Mussolini?

Michele ha detto...

Ghetti Marco hai perfettamente ragione circa la mia inesattezza nel commento.
Ovviamente - ma, forse lo era solo per me che lo scrivevo e ti ringrazio per averne chiesto la precisazione! - il mio commento si riferiva a Pier Paolo Pasolini, indimenticabile e attualissima voce contro il potere e i potenti.

Un saluto a tutti e chiedo venia per l'eventuale fraintendimento,legato più ad un lapsus calamis che ad altro.

ghetti marco ha detto...

Un grazie a Michele GIordano per la precisazione,ovviamente non era poi cosi'scontata la risposta. Era abbastanza facile che il tuo riferimento fosse a Pier Paolo Pasolini,ma preferivo avere chiarimenti,negli ultimi tempi incontro abbastanza spesso giovani(penso tu lo sia)che senza avere nessuna o quasi nessuna conoscenza di quello che è stato il fascismo,vanno tessendone le lodi,io sono abbastanza ferrato in materia,ho impiegato alcuni anni della mia vita a studiare la seconda guerra mondiale,con i vari fascismi che l'hanno prodotta,per questo nei miei limiti mi batto contro coloro che estrapolano dalle dittature solo la possibilita' di essere violenti senza pagare pegno.un saluto.